Coronavirus, Covid19, chi l’ha visto ?

Il Dizionario dice:

Vìrus [dal lat. virus «veleno», sostantivo maschile
– In passato, in biologia e in medicina,
ogni sostanza nociva (tossina o microrganismo) capace di determinare una malattia.

– In microbiologia, particella parassita infettiva di dimensioni submicroscopiche in quanto si replica esclusivamente all’interno delle cellule degli organismi; costituita essenzialmente da proteine e acidi nucleici (DNA o RNA).

Il microbioma
Per microbioma si intende la flora batterica intestinale, orale, genitale, cutanea. Wiki:“è l’insieme del patrimonio genetico e delle interazioni ambientali della totalità dei microrganismi di un ambiente definito. Un ambiente definito potrebbe essere un intero organismo (per esempio, un essere umano) o parti di esso (per esempio, l’intestino o la cute)”

Virioma
Nota bene: per Wikipedia il Virioma non esiste, non vale la pena parlarne; ma il nostro corpo è formato da 6.000 miliardi di cellule e vive in simbiosi con 60.000 miliardi di batteri che formano il Microbioma, e 380.000 miliardi di virus fra cui i Coronavirus, che formano Virioma.

Microbioma e Virioma – ovvero la massa di batteri e di virus che popolano intestino, pelle, apparato respiratorio e genitale, sono importantissimi per la nostra salute; se sono equilibrati stiamo bene, se non lo sono stiamo male.

Il Microbioma ed il Virioma interagiscono fra di loro.
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31295677
Virome–host interactions in intestinal health and disease
Articlein Current Opinion in Virology 37:63-71 · August 2019
Traduzione:
Il viroma enterico è costituito in gran parte da batteriofagi e da profagi in relazione con i batteri commensali. I batteriofagi influenzano indirettamente il sistema immunitario ospite prendendo di mira i batteri associati; tuttavia, gli studi suggeriscono che i batteriofagi hanno anche percorsi distinti che consentono loro di interagire direttamente con l’ospite.

I Virus quindi:
-Costituiscono una parte fondamentale del sistema immunitario
-Sono simbionti: non sono né veleni, né parassiti !

Conclusione
Nel caso del CoviD, inizialmente definito come polmonite interstiziale ed ora rivelatosi coagulopatia disseminata, la dimostrazione della causa virale si basa, anche in assenza di sintomi:
-sulla positività del test RT-CPR da tampone orofaringeo, test  che non è attendibile e dà l’80% di falsi positivi
-sulle immagini al Microscopio Elettronico
Con questo breve scritto vorremmo evidenziare la somiglianza  delle immagini attribuite al Coronavirus ad altri corpuscoli ultramicroscopici, il che le rende un parametro inattendibile per la diagnosi di CovD.

James Hildreth, professor of pharmacology and molecular sciences at Johns Hopkins:
“il virus Cov19 non esiste, si tratta di Esosomi !”

Il dott. Andrew Kaufman afferma:
“I “virus” visualizzati al microscopio elettronico sono in realtà Esosomi, che sono secrezioni di cellule malate. Non sono trasmissibili e non sono la causa, bensì la risposta alla malattia e facilitano la guarigione digerendo sostanze tossiche”.

Concudendo:
A – la parola “Virus” deriva dal latino e significa “veleno”; la prese in prestito Pasteur per descrivere tossine di natura sconosciuta che non vedeva al microscopio. Potrebbero essere tossine ambientali, metalli pesanti, sostanze chimiche, sostanze radioattive, microonde ….

B –  Ciò che oggi identifichiamo come Virus al microscopio elettronico sono in realtà degli ammassi di DNA e RNA contenenti informazioni di tutti i tipi; spesso sono il risultato – non la causa – di un’infezione: da qualcuno sono considerati addirittura indice di una buona risposta immunologica.

C – Le immagini dei “virus” al microscopio elettronico sono confondibili con una miriade di corpuscoli fisiologici

I corpuscoli attribuiti al Sars-Cov-2 potrebbero essere Esosomi, Vescicole Extracellulari, Lisosomi, Endosomi o altro.

Sarebbe più corretto definirli UMO: Undefined Microscopic Object
By dott Antonio Miclavez

QUI l’articolo originale con tutte le immagini:
A_miclavez_Coronavirus-chi-l’ha-visto.  (documento che illustra tutti dubbi sul covid19)
Bt dott. A. Miclavez (medico)

vedi anche questi articoli con molti più particolari scientifici sul tema dei Virus:
Cosa sono i Virus ? https://pattoverascienza.com/?s=cosa+sono+i+virus 

e per finire una chicca:
US, rRT-PCR FAKE. – ALTRO DOCUMENTO GRAVISSIMO !
FDA, CDC, E TEST USA rRT-PCR = NON HANNO IL VIRUS.

NON HANNO NULLA, assolutamente NESSUN VIRUS REALE del tutto.
La conferma viene anche dai CDC americani:
https://thewashingtonstandard.com/cdc-documents-no-quantified-virus-isolates-of-the-2019-ncov-are-currently-available/

ANCHE LORO dall’INIZIO USANO PARTI di SEQUENZA SINTETIZZATA (inventata al Computer) in LABORATORIO.

E’ nero su bianco dalla CDC e dalla FDA, qui nel report dei loro test rRT-PCR falsi.
Da notare, il documento, è del 13 luglio 2020. Ad oggi nulla.
Pagina 39: “Since no quantified virus isolates of the 2019-nCoV are currently available, assays designed for detection of the 2019-nCoV RNA were tested with characterized stocks of in vitro transcribed full length RNA (N gene; GenBank accession: MN908947.2) of known titer (RNA copies/µL) spiked into a diluent consisting of a suspension of human A549 cells and viral transport medium (VTM) to mimic clinical specimen.
Video di un ricercatore scientifico: il virus Covid19, non è stato MAI isolato ! – 24/09/2020
Il Prof. Stefano Scoglio, membro del Comitato Scientifico Indipendente di Vicit Leo, denuncia il mancato isolamento virale
Candidato al premio Nobel per la medicina nel 2018, Stefano Scoglio pubblica su Byoblu il suo ultimo studio dal titolo “La pandemia inventata, la nuova patologia dell’asintomaticità e la non validità del test per il Covid19”.
Il ricercatore scientifico e Direttore del Centro di Ricerche Nutriterapiche di Urbino, in questa lunga intervista, arriva ad affermare con certezza che: “Il SarsCov2 non è mai stato isolato”. Sebbene ci siano degli studi che affermino il contrario, il professore con dati e carte alla mano, spiega come il processo di separazione del virus non sarebbe mai stato realizzato: “Ho esaminato tutti gli studi che affermano di aver isolato e persino testato il virus, ma tutti hanno fatto qualcosa di molto diverso: hanno preso il liquido faringeo o bronco-alveolare dei pazienti, lo hanno centrifugato per separare le molecole più grandi dalle molecole più piccole, come appunto i presunti virus; hanno poi preso il surnatante (la parte superiore del materiale centrifugato) e hanno chiamato quella matrice estremamente complessa ‘virus isolato’.”
Il fatto che il SarsCov2 non sia stato isolato pone ulteriori dubbi sulla veridicità-efficacia dei tamponi e dei test sierologici, spiega Scoglio rivelando un altro fatto estremamente grave e alla base della decisione di chiudere l’intero Paese: “Esistono 78 tipologie di tamponi, alcune delle quali importate dalla Cina; nessuna di queste è mai stata controllata o ispezionata né convalidata, è la Commissione europea ad affermarlo” nel Working Document del 16 aprile scorso.
https://www.youtube.com/watch?v=v-VsVp2mfGg
ICDC Usa, confermano che non è stato mai isolato per intero….SCARICA LO STUDIO: https://go.byoblu.com/StefanoScoglio
Tratto da: Vicitleo.org

Sintesi di una ricerca del dottor Andrew Wye PhD dalla California:
Ho un dottorato in virologia e immunologia.  Sono uno scienziato di laboratorio clinico e ho testato 1500 campioni Covid 19 positivi “presunti” raccolti qui nel sud della California.  Quando il mio team di laboratorio e io abbiamo testato i postulati e l’osservazione di Koch con un SEM (microscopio elettronico a scansione), non abbiamo trovato alcun Covid in nessuno dei 1500 campioni.  Quello che abbiamo scoperto è che tutti i 1.500 campioni erano principalmente influenza A e alcuni influenza B, ma non un singolo caso di Covid, e non abbiamo usato il B.S.  Test PCR.  Abbiamo quindi inviato il resto dei campioni a Stanford, Cornell e alcuni dei laboratori UC e hanno trovato gli stessi risultati come noi, NESSUN COVID.  Hanno trovato l’influenza A e B. Poi abbiamo parlato tutti con il CDC e abbiamo chiesto loro campioni COVID validi, che il CDC ha detto di non poter fornire perché non avevano campioni.

Siamo ora giunti alla conclusione definitiva attraverso tutta la nostra ricerca e il lavoro di laboratorio che COVID 19 era immaginario e fittizio.  L’influenza si chiamava Covid e la maggior parte dei 225.000 morti morì di comorbidità come malattie cardiache, cancro, diabete, enfisema, ecc.  e poi hanno preso l’influenza che ha indebolito ulteriormente il loro sistema immunitario e sono morti.  Devo ancora trovare un singolo campione di Covid 19 valido con cui lavorare.

Noi, nelle 7 università che hanno eseguito i test di laboratorio su questi 1500 campioni, stiamo ora facendo causa al CDC per frode Covid 19.
Il CDC deve ancora inviarci un singolo campione di Covid 19 valido, isolato e purificato,  eppure non vogliono inviarci un campione valido, dico che non c’è il Covid 19, è fittizio.
I quattro articoli di ricerca che descrivono gli estratti genomici del virus Covid 19 non sono mai stati in grado di isolare e purificare i campioni.
I quattro articoli scritti su Covid 19 descrivono solo piccoli frammenti di RNA lunghi solo da 37 a 40 paia di basi, il che NON È UN VIRUS.  Un genoma virale è tipicamente compreso tra 30.000 e 40.000 coppie di basi.
Con quanto si dice che dovrebbe essere dappertutto cattivo il Covid, come mai nessuno in nessun laboratorio al mondo ha isolato e purificato questo virus nella sua interezza ?
Questo perché non hanno mai trovato il virus, tutto ciò che hanno trovato sono stati piccoli pezzi di RNA che comunque non sono mai stati identificati come virus.

Quindi quello con cui abbiamo a che fare è solo un altro ceppo di influenza stagionale come ogni anno, COVID 19 non esiste ed è fittizio.
Credo che la Cina ed i globalisti abbiano orchestrato questo inganno del COVID (l’influenza camuffata da un nuovo virus) per provocare la tirannia globale e uno stato di sorveglianza della polizia globale totalitaria, e questo complotto includeva una massiccia frode elettorale “.

Dott. Andrew Wye PhD
Commento NdR: non sono riuscito a trovare conferme della titolarità di questa sintesi, per cui pur condividenone il contenuto, non posso assicurarne al totale veridicità.

Inoltre:
INFETTIVITA’ dei VIRUS ?  NON esiste !
Per dimostrare e certificare la presunta infettività dei virus, occorre in primis isolare con certezza assoluta un virus e per farlo significa prima di tutto riconoscerlo nella sua interezza, collocarlo in una tassonomia precisa, separarlo dal contesto in cui si trova e collocarlo in un contesto biologico in omeostasi in cui può dimostrare la sua capacità di infettare e indurre danni biologici.

Al di fuori dei confini di queste premesse (che è “minimalista”) solo NULLA può essere dimostrata…poi occorre inserirlo in un essere umano e controllare se somatizza la malattia per la quale il virus sarebbe responsabile…..
Questi test NON sono MAI stati fatti in nessuna parte del mondo !
https://vk.com/wall470092275_864

————————————————————————————————————————–

Dr Mohammad Iqbal Adil, del servizio sanitario nazionale britannico (NHS) – “IL VIRUS COVID-19 NON ESISTE
https://t.co/URvqCjdMnU #BitChute

Cominciamo così

il LOCKDOWN è UNA STRAGE UMANITARIA di immani proporzioni e conseguenze
– 1.8 miliardi di bambini e adolescenti in più di 160 Paesi sono a casa, in preda ad ansia e crisi di panico, lontani dai luoghi di aggregazione
ed ora veniamo alla domanda:
– Il coronavirus esiste ?
la risposta è NO, dopo molti anni di studi la risposta conclusiva è che il CORONAVIRUS è UNA FRODE !

Il coronavirus è una creazione di una ASSOCIAZIONE FAMELICA UNA PIRAMIDE dove l’1% controlla dal 98 al 99% della popolazione restante al livello centrale della piramide ci sono militari,forze dell’ordine e burocrati DEVIATI

Le classi povere non ricevono aiuto o tutela da questi agenti del sistema Law&Order, questi infatti NON lavorano per tutelare le classi povere, ma servono questo 1/2%, smodatamente ricco, che siede in modo perverso sulla cima di questa piramide.
Tornando indietro alle origini di questa pandemia di coronavirus, a Wuhan, in Cina, nel gennaio di quest’anno i cinesi avevano rilevato che si erano manifestati 100/150 casi di individui che presentavano sintomi influenzali quali infezioni delle vie respiratorie inferiori e superiori, polmonite…febbre, quindi analizzarono l’escreto polmonare, E NON TROVARONO VIRUS IN QUESTE SECREZIONI, MA….trovarono MATERIALE GENETICO, proveniente dallo stesso secreto (muco) polmonare e lo chiamarono COVID-19
A tal punto, che NEANCHE UN SOLO STUDIO, ad oggi, è stato IN GRADO DI IDENTIFICARE CON CERTEZZA IL CORONAVIRUS
Il test che i CINESI hanno usato per far questo, lo stesso che hanno usato gli USA, l’Inghilterra e il resto dell’Europa, si chiama rT-PCR, questo metodo VIENE USATO ORA IN TUTTO IL MONDO per sapere se c’è risposta positiva o meno, MA la risposta se è “POSITIVO AL COVID-19”, non è MAI “POSITIVO al CORONAVIRUS”, e quando il PATOLOGO si trova davanti un campione di secrezione polmonare o della laringe, IDENTIFICA e SCRIVE la presenza del COVID-19, ma NON SI TRATTA del CORONAVIRUS, quello che vede è, in realtà, il residuo del TESSUTO INFIAMMATORIO del POLMONE e della LARINGE, dopo esposizione a STRESS (ossidativo) e morte cellulare.

COME SUCCEDE A TUTTE LE PERSONE DEL MONDO (che hanno infiammazioni alle vie respiratori), come succede in una BANALE BRONCHITE, come succede per una sindrome INFLUENZALE tipica, come accade anche nel TUMORE POLMONARE

In TUTTI QUESTI CASI, SI RINVIENE lo STESSO TIPO di CELLULE nel SECRETO ANALIZZATO, invece viene descritto come “COVID-19 POSITIVO”
ANCHE NELL’INFARTO DEL MIOCARDIO l’esame del secreto risulta “POSITIVO PER COVID-19″….ha…ha…ha…

QUINDI è SCORRETTO, direi CRIMINALE, etichettare qualcuno come “POSITIVO AL COVID-19” in questi casi, considerato che esistono PROTOCOLLI SPECIALI, specie per i più anziani,  ultra-settantenni che vengono posti in ISOLAMENTO RIGOROSO, anziani che passano da SINTOMI LIEVI SUBITO a FASE ACUTA

Mi creda: i pazienti POSITIVI AL COVID-19, in una percentuale che oscilla tra l’80 e l’95% GUARISCONO, senza finire in RIANIMAZIONE e in FASE CRITICA, solo una percentuale tra il 5 e il 10% sviluppa CRITICITA’, quando viene INTUBATA e da quella fase, NON USCIRÀ PIU’ VIVA

PRIMA di essere INTUBATA, firma un consenso informato che NON PREVEDE RIANIMAZIONE
Consenso che viene fatto firmare specialmente alle PERSONE PIU’ ANZIANE, senza la presenza dei parenti…….

C’è la disposizione interna a NON PROCEDERE A RIANIMAZIONE, vengono lasciati attaccati al respiratore e dopo qualche giorno (ossidazione massiva delle cellule) sul referto viene scritto “POSITIVO AL COVID-19”
(capite? la positività al test VIENE INDOTTA in reparto ospedaliero !)
e questo è ESTREMAMENTE SCORRETTO, per non dire CRIMINALE !

Ogni paziente che viene ricoverato nei reparti di rianimazione, sia che presenti bronchite, polmonite o influenza, cardiopatie, cancro…


Recommended For You

Antonio Miclavex

About the Author: Antonio Miclavex

Dr. Prof. Antonio Miclavez english - Birth: 25 February 1956, in Vienna, Austria - 1972 high school diploma Kellog High school, St. Paul - Minnesota, USA - 1980 Medicine M.D. Doctor degree with highest honors cum laude, Padua - Italy - 1983 Dental Doctor degree with highest honors cum laude, Vienna - Austria - 1987 Sports medicine degree Padua, Italy - 1987 Master in HBOT at the University o f Genova, Italy - 1990 – 2010 President of AMON, Italian society of naturale medicine and dentistry - 1991 Master in emergency airplane and helicopter procedures - Academic Qualifications: Medical Doctor, Specialty in Dentistry, Specialty in Sports medicine, Associate Professor of Dentistry University LUDES - Lugano, Switzerland - Professional Experience: since 1980 privately active in different clinics; President of AMON 1990-2010, 1995 - 2010 Scientific Responsible of CSM Omeopatici and CSM Elettromedicali in Udine – Italy. From 1988 to 1992 part-time active as scuba-doctor in ricreational diving centers. - Lecturing experience: about 200 lectures and courses in natural Medicine and natural Dentistry. Gives courses for the Medical and Dental Doctors for the Italian Ministry of Health. - Seminars and Conferences attended in recent years: Speaker in: World Congress of Lombosciatalgic Problems, Milano - Italy , Annual Meeting of holistic Dentistry of Baden Baden, Germany; Chairman of World Congress of holistic Medicine and Dentistry in Venice, Italy - Publications: Books: Odontoiatria Naturale by Editor Macro Edizioni, Italy; Threemonthly magazine “Medicina ed Odontoiatria Naturale”, Italy, Scientific Director; Ortodonzia tossica-Ortodonzia vitale my Miclavez editore. - In The year 2004 visitet the Buteyko center in Novosibirsk, and concieved the diploma of Buteyko instructor. - In Summer 2019, attended the ButeykoClinic course “Buteyko Teacher Training Course for Healthcare professionals” in London - Since 2004 applies the Buteyko method on his patients Dr. Prof. Antonio Miclavez italiano nato il 25.02.56 a Vienna; residente in Via Mameli 38, 33010 Feletto Umberto, Udine – Italia; tel x39 0432 575513; fax 687208; email: rivista@amon.it ; www.amon.it 1973 Maturità USA-St. Paul Minnesota; 1974 Maturità Italia-Udine (Liceo Scientifico); 1980 Laurea in Medicina-Padova (110 e lode); 1983 Specialità in Odontoiatria a Vienna Austria (massimo dei voti); 1987 Specialità Medicina dello Sport a Padova. Professore della Cattedra di Odontoiatria presso la facoltà di Medicina Dell’Università LUDES, di Lugano, CH. Ha partecipato a circa 200 fra corsi e seminari di Omeopatia (training Omeopatica unicista con Prof Dorsci all’Università di Vienna 1980-1982), Agopuntura (Bolzman Institute, Vienna 1980-1982) , Omotossicologia, Terapia focale, Tossicologia, Chinesiologia, Osteopatia, EAV, Vegatest, Moraterapia, Psicoterapia catartica, Cromopuntura, Tantra, Igiene intestinale ed Idrocolonterapia. Relatore presso convegni internazionali, fra cui il Congresso di medicina Naturale a Baden-Baden e il Congresso dell’Associazione di Dentisti Americani. Lingue parlate: Italiano e Tedesco madrelingue; Inglese buono (2 anni USA); Francese discreto (1 anno in Francia) 1984-2000, Udine Direttore Sanitario-Responsabile Studio dentistico associato Miclavez • Particolare attenzione al rapporto fra odontoiatria e salute; bonifica focale, disintossicazione da metalli pesanti, ortodonzia naturale non-estrattiva, gnatologia ortodontica. 1986-1999, Udine Direttore Sanitario Centro di Medicina Naturale • Cure fisiche: Osteopatia, Terapia cranio-sacrale, diagnosi EAV, Riorganizzazione Neurologica, Idrocolonterapia, Dieta di Mayer, Cromopuntura • Psicoterapia: Dialogo delle voci, Gestalt, regressioni, terapia prenatale, Cromopuntura 1989-2000, Udine: Fondatore e Editore A.M.O.N. • Fondatore dell’AMON, Associazione di Medicina ed Odontoiatria Naturale, che pubblica dal 1990 una rivista che parla delle correlazioni fra Medicina ed Odontoiatria. • 2001: Titolare della Cattedra di Odontoiatria presso la Facoltà di Medicina dell’Università L.U.de.S., Svizzera • 1995-2008: coordinatore scientifico della CSM srl • Collaboratore in numerosi progetti CE • Ha tenuto centinaia di corsi in Odontoiatria Naturale, Cromopuntura, Igiene Intestinale, Psicoterapia. Ha scritto decine di articoli su testate nazionali quali Corriere della Sera, la Stampa, Marie Claire, Star Bene, Top Salute, Re Nudo; è stato intervistato su Rai 2 e Rai 3 su “Professione reporter”, una trasmissione che ha creato scalpore a livello nazionale ed ha contribuito alla presa di coscienza dei problemi correlati ai metalli pesanti in odontoiatri Autore di “Odontoiatria Naturale” edito dalla Macro Edizioni e Coautore di “Euroschiavi” Edito da Arianna Editrice e di “Euflazione” sempre di Arianna. - Nel 2004 ha frequenstato centro di Buteyko a Novosibirsk e ha ottenuto il diploma di istruttore di Buteyko. - Nell'estate 2019, ha frequentato il corso ButeykoClinic "Corso di formazione per insegnanti Buteyko per operatori sanitari" a Londra - Dal 2004 applica il metodo Buteyko sui suoi pazienti

5 Comments

  1. I totally agree with you, Antonio! Just reading “The Contagion Myth” and it’s must read for everyone!!!

  2. It’s an remarkable piece of writing designed for all the internet people; they will get advantage from it I am
    sure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *