Istituto Superiore di Sanità (ISS) e le “mascherine”….

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha appena pubblicato un documento sul (supposto) tempo di persistenza del virus sulle varie superfici.
Fin qui nulla di strano si potrebbe dire, ma è interessante sapere (dando per buono quello che ci dicono essere il virus o proteina virale a Dna/Rna – vedi cosa è in realtà..), che il cosiddetto “corona” resisterebbe 4 giorni all’interno della mascherina e ben 7 giorni nello strato esterno.

Avete letto con sufficiente attenzione quanto è stato riportato ?
Mi riferisco soprattutto ai “cittadini modello” che da bravi sudditi si sono infilati la museruola di carta dal primo giorno che il governo ha dettato le regole.
Non solo, perché per essere “ligi ai doveri a loro imposti”, le hanno messe anche oltre le regole stesse, indossandole anche dove non servono.
Mascherina in auto mentre guidano da soli, oppure in casa seduti in divano davanti alla TV, “sforna-cretini”, in casa o mentre passeggiano o fanno sport….allparia aperta, malgrado che anche l’OMS abbia dichiarato a chiare lettere che non servono….

Finalmente la verità inizia a trapelare:
la mascherina è un ricettacolo pericolosissimo di microrganismi.
Quindi non solo è un ausilio che impedisce una corretta e sana respirazione (ipossia quindi mancanza di ossigeno e ipercapnia aumento della CO2), cosa basilare per il bipede chiamato uomo; non solo aumenta l’umidità interna tra naso e bocca, creando un terreno ideale per batteri e funghi; non solo trattiene buona parte dell’anidride carbonica e dei gas volatili che la sapienza magistrale della Natura ne ha programmato invece la fuoriuscita mediante l’espirazione, ma la mascherina blocca al suo interno e anche all’esterno tossine e agenti patogeni e tossine per giorni.

Mi domando a questo punto in base a quali criteri scientifici e soprattutto in base a quali studi e ricerche medico scientifiche pubblicate, le marionette prive di coscienza della politica nazionale e/o regionale hanno imposto la mascherina.
Cosa faranno ora i fautori del preservativo orale di carta?

Se uno pensasse male, dopo quanto detto dall’ISS sembra che l’imposizione sia funzionale a predisporre le persone ad ammalarsi di più…
Non è un caso infatti che nel sito dell’OMS non esista un solo riferimento scientifico che certifichi l’utilità nella protezione da virus.
Anche perché, detto tra noi, stiamo parlando di un virus della dimensione di circa 100 nanometri, cioè 100 miliardesimi di metro.
Come può una mascherina fatta in carta, aperta completamente ai lati, bloccare una cosa così microscopica? Non può: è come usare un preservativo fatto all’uncinetto (sarcastica battuta del dottor Stefano Montanari).

E allora come mai le persone escono di casa con la carta topicida appiccicata alla bocca ?
Solo perché lo hanno detto alla tv ?
Perché hanno paura del cosiddetto “virus”o della illegale multa ?

Bene, ora finalmente sapranno che la mascherina/museruola, che si mettono davanti alla faccia, quella che usano e riclicano per diversi giorni per risparmiare soldi, pullula di tossine, batteri, funghi e qualsiasi altro patogeno più o meno noto.
Quindi rischierebbero molto di meno se uscissero senza nessuna protezione, ma in TV viene detto il contrario.

Infine nel documento dell’ISS viene descritto il tempo di persistenza del corona anche su altri oggetti e superfici: 30 minuti nella carta stampata, 1 giorno nel tessuto e nel legno, 2 giorni nelle banconote e 4 nella plastica e nell’acciaio.
Questi dell’ISS si sono però “dimenticati” di dire che, un “virus” (proteina virale a Dna/Rna)  non  può volare  in aria  e se viene a contatto l’ossigeno dell’aria si ossida e si disintegra…..
vedi:
Mascherine tossiche e quindi pericolose +  https://mednat.news/cure_natur/flugge.htm
La mascherina è un TSO, Trattamento Sanitario Obbligatorio,
vedi qui:

https://www.oltre.tv/avvocato-prisco-mascherine-tso-illegale-multe/

Vaccini – Modulo per l’assunzione di responsabilità da parte del medico/pediatra nei confronti del paziente minorenne al quale sia prescritto un vaccino: ModuloVaccinoMinore_OD
Mascherine – Modulo per l’assunzione di responsabilità da parte del datore di lavoro nei confronti del dipendente al quale sia prescritto l’uso della mascherina:
ModuloMascherinaLavoro_OD

Studio di verifica scientifica sulla utilità o meno delle Mascherine
masks-dont-work-denis-rancourt-april-2020


In pratica: il ministero della NON Salute, fa sapere che Nessuna sanzione è possibile (multe) per qualsiasi disposizione del DPCM del 24 Ottobre 2020

https://www.laleggepertutti.it/425982_illegittimo-lobbligo-di-indossare-le-mascherine?fbclid=IwAR0YV7tYa7hg3QWlXiDzh2Nb52uQM-uyPZOsS9jBJzc16dptcC3rXhRu0-Y

Anche i cosiddetti “Tamponi” sono una BUFALA 86% di FALSI POSITIVI… cosi come la barzelletta della QUARANTENA, anzi SESSANTENA, ora NOVANTENA, MAI dimostrata né certificata scientificamente…..

Cosa dicono i produttori dei Tamponi ?
https://telegra.ph/Cosa-dicono-i-produttori-dei-tamponi-08-27
Ma neppure  è stata MAI dimostrata e certificata  la infettività dei virus…. vi basta ??

TAMPONI per i virus ? – Fate ATTENZIONE

I tamponi CHE USANO per prelevare muco o saliva alle persone, servono SOLO per capire quali batteri esistono in quella soluzione, ma i TAMPONI non servono per detettare con precisione le proteine virali = virus/esozomi, infatti hanno lo 86% di falsi positivi….
Lo affermano studi pubblicati (PubMed) e lo stesso perfezionatore del test rRT/PCR (Karl Mullis) e quindi del tampone che vi si utilizza…..  inoltre, si sono anche trovate partite di tamponi già contenenti il virus covid19, apparsa sulla stampa recentemente….

Ecco la  BALLA megagalattica dei tamponi:
A – non è vero che la polimerasi inversa fatta in laboratorio rende evidente il genoma del Cov2: è una polimerasi “real time” cinese che dà l’80,33% di falsi positivi; è più sicuro il lancio della monetina !
B – I TEST SIEROLOGICI ci dicono solo quanti anticorpi hai: grazie, ma se hai l’influenza sono evidentemente alti, ma alti contro cosa? Contro il Cov2 o Sars, o covid19..? Ma chi l’ha detto ?
Citiamo parte dell’articolo:
2 In cosa consiste il tampone laringo-faringeo ?
“Misura il virus circolante in gola o nelle narici”.
In laboratorio, nel campione biologico prelevato, grazie a un meccanismo di replicazione si amplifica fino a 40 volte, la parte di materiale genetico prelevata del genoma di ciò che si crede sia il virus….  fino trovare una parte della sequenza virale ricercata e quindi a renderlo visibile.
Per la procedura serve un laboratorio di biologia molecolare che faccia anche gli adeguati  controlli di paragone con i Gold Standard (che non sono certificati) che anche Big Pharma fornisce e che non sono mai identici da nazione a nazione… .

3 Ed i test sierologici ?
Sono test anticorpali (teoria indimostrata, perché il 40% dai vaccinati con i test indicano che NON producono anticorpi…, quindi…che valore possono avere ??) test indicano che che vengono fatti con un prelievo di sangue e misurano le immunoglobuline M (IgM), anticorpi associati alla risposta immunitaria durante la prima esposizione dell’organismo al virus, e le immunoglobuline G (IgG), le risposte immunitarie secondarie che intervengono in fase di guarigione. Questi test hanno un’alta imprecisione che è nella loro natura, in quanto non tutti i soggetti presentano anticorpi ad un antigene, solo il 60% li produce (vaccini insegnano)
Non si tratta di cattiva esecuzione, ma di “fattori statistici” con degli standard indicati dai laboratori di Big Pharma….. che riguarderebbero il tipo di virus.
Quindi non precisamente indicanti il cosiddetto virus covid19 o cov2….né certificano l’ammalamento o meno….dal virus covid 19 o cov2…..

PORTATORI SANI, NON ESISTONO
Molte PERSONE, sia in ITALIA che in CINA, sono risultate POSITIVE al TEST per il CORONAVIRUS anche se NON avevano la MALATTIA (i relativi sintomi) e questo, secondo il “SECONDO POSTULATO di KOCH”, insegnato anche nelle cattadre di medicina nelle università, significa che il CORONAVIRUS NON è affatto CAUSA di MALATTIA.
Questo è successo anche in tante altre supposte “epidemie” come per esempio per la AVIARIA, SARS, SUINA, ecc….

Il SECONDO POSTULATO di KOCH, dice che,:
SE C’È IL MICROBO O IL VIRUS, CI DEVE ESSERE LA MALATTIA.

La medicina ufficiale ha chiamato i casi positivi al test senza malattia, i cosiddetti infettati “ASINTOMATICI “, che in pratica sono i famosi “PORTATORI SANI”.

LA TEORIA del “PORTATORE SANO”, è stata INVENTATA di sana pianta, quando i medici hanno notato che tutti i microbi e i cosiddetti virus catalogati erroneamente come fossero  responsabili di tutte le varie malattie cosiddette infettive, erano facilmente presenti anche nei corpi delle persone sane, oltre che nei corpi delle persone malate, e PER NON BUTTARE NEL CESSO la Falsa TEORIA di PASTEUR, hanno INVENTATO di SANA PIANTA la nuova FALSA TEORIA del PORTATORE SANO.
vedi il seguito su https://mednat.news/cure_natur/virus.htm
BUGIE su BUGIE

Promemoria
I Virus essendo proteine di lipidi a DNA/Rna, cioè prodotti di scarto cellulare, derivanti dalla morte delle cellule, con il disfacimento dei mitocondri de ei loro nuclei, si generano/creano nei corpi viventi ogni giorno, Trilioni di virus, che a seconda del tipo di tessuto dal quale provengono questi scarti proteici (virus), vengono trovati nei liquidi del corpo e poi con le analisi (con falsi positivi elevati) gli impreparati medici scambiano falsamente quali “cause” di malattia !
Basta con le bugie, nessuno ha mai dimostrato in vivo che questi scarti (virus) ammalano, od infettano, al massimo possono indicare che si è malati, ma MAI  che i virus siano CAUSA di MALATTIA, esempio:
I tamponi che fanno per il cosiddetto “corona” virus, (proteina virale) ne sono la dimostrazione certa:
i SANI NON NE HANNO !

Fate ATTENZIONE lo ripetiamo:
I tamponi CHE USANO per prelevare muco o saliva alle persone, servono SOLO per capire quali batteri esistono in quella soluzione, ma non servono x controllare con precisione, che tipo di virus (proteina virale), esiste nei liquidi prelevati con il tampone, infatti l’inventore del tampone conferma che vi sono FALSI POSITIVI nell’ 86% dei casi….
Per verificare l’esistenza o meno di una proteina VIRALE, occorre avere del liquido ed esaminarlo con uno spettrofotometro o microscopio elettronico ! …. E CONTROLLARE la FREQUENZA di BATTIMENTO di DETTA PROTEINA  e poi sequenziale il DNA/RNA, presente con degli standard di riferimento preparati ed indicati dai laboratori di Big Pharma…..  e quello che fanno oggi, con i tamponi, ed i liquidi corporei prelevati, non è certo l’analisi bioelettronica….essi usano dei reagenti alla proteina virale che, “essi” dicono, essere quel speciale virus “Sars o Corona virus , ma  le analisi con  lettura del file del DNA/Rna, non vengono fatte a livello elettronico.. ecco perché vi sono tanti falsi positivi…Ed ecco perché hanno cambiato il nome quattro volte….
Inizialmente Era stato chiamato coronavirus, poi 2019-nCoV, isolato in Cina. Poi il virus ha però cambiato nome: l’International Committee on Taxonomy of Viruses (ICTV) ha classificato il nuovo coronavirus denominandolo Sars-CoV-2 ed è con questo nome che lo European Centre for Disease Prevention and Contro (ECDC) si riferisce al nuovo coronavirus sul suo sito.
Individuato anche il nome per la malattia che deriva dall’infezione da Sars-CoV-2: il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha annunciato l’11 febbraio 2020, che è stato denominato ufficialmente COVID-19.
Alla fine in Italia hanno scoperto un cosiddetto altro ceppo del virus… con un altro nome….
Il Biologo d’Anna ( senatore e presidente dell’ordine dei biologi) afferma:
il Coronavirus, sembra che il ceppo isolato a Milano sia domestico… Quindi endemico.

– Vorrei anche sapere dove si trovano le ricerche gli studi scientifici pubblicati, che DIMOSTRANO e CERTIFICANO in vivo ed in laboratorio, che i virus “Infetterebbero”, perché malgrado li abbia cercati da 1 anno NON ne ho trovato nessuno !
– Vorrei anche sapere dove si trovano le ricerche gli studi scientifici pubblicati, che DIMOSTRANO e CERTIFICANO il ritrovamento, dei cosiddetti virus “selvaggi”, i luoghi, come sono stati prelevati, come sono  stati analizzati e sequenziati per dire che sono “selvaggi”….e non autoctoni…
– Vorrei anche sapere dove si trovano le ricerche gli studi scientifici pubblicati, che DIMOSTRANO e CERTIFICANO in vivo ed in laboratorio,

Grazie a chi ci fornirà queste ricerche

————————————————————————————————————————

MASCHERINE ? una BUFALA ! – Qualche cenno:

Anno 2009: Allarme nei paesi Europei vicini per possibile il boom; dichiarato e sponsorizzato a chiare lettere dalla OMS, di influenza.
Le previsioni, ci dicono questi “esperti” finanziati da Big Pharma, sono “fosche”; una prima ondata arriverà in Ucraina alla fine di settembre. Al confine la polizia romena indosserà mascherine e distribuirà opuscoli informativi, ed è prevista la vaccinazione COATTA = TSO) per chi transita alla frontiera, nessuno può esimersi dalla vaccinazione.
Siamo nel 2020 e le cose NON sono cambiate, ogni anno dal 2009, hanno proclamato la bufala delle epidemie di influenza, salvo che le hanno cambiato nome, ora si chiama influenza da “corona virus” (covid19), ed in Italia quest’anno hanno emanato anche un DECRETO (DPCM) il 08/03/2020, bloccando tutto nella nazione, attività lavorative, riunioni di lavoro, affari, politica, tribunali, sportive, attività artigianali, negozi, persino riunirsi fra amici specie in strada, parchi pubblici, con la scusa dell’epidemia INVENTATA del corona virus corvid19, obbligando tutti ad indossare le mascherine, che non servono per i virus, i quali essendo così piccoli possono passare anche dai preservativi…, quindi inutili, per fermare la loro supposta “trasmissione aerea” dei virus…..i quali NON possono volare, vedi QUI

Infatti come confermato da OMS
Le mascherine anti-smog – di quelle che negli ultimi tempi sono comparse in alcune grandi città – riescono a bloccare batteri e smog. Non è così per i virus, che invece sono più piccoli: sono generalmente compresi tra 0,02 e 0,3 micrometri, circa 10 volte più piccoli dei batteri.
https://www.who.int/emergencies/diseases/novel-coronavirus-2019/advice-for-public/when-and-how-to-use-masks
I virus hanno dimensioni estremamente piccole, variando da 20 nm, a un massimo di 250-300 nm.
Legato alle loro ridotte dimensioni è anche il carattere della filtrabilità, in quanto le particelle virali possono attraversare i comuni filtri usati in batteriologia, che trattengono invece i Batteri o altri microorganismi più grossi.

QUINDI
Anche sulle cosiddette mascherine chirurgiche ci sono dubbi.
Qualche tempo fa David Carrington, medico e docente della St George’s University of London, aveva spiegato a BBC News che servono a poco contro i virus perché non coprono a sufficienza il viso, non hanno filtri e lasciano gli occhi esposti: i virus che si trasmettono per via aerea possono entrare anche da lì.
L’unico caso in cui possono limitare il rischio di un contagio è quello in cui una persona infetta starnutisca o tossisca vicino a voi: una mascherina può fare da barriera fisica tra le vostre mucose e uno schizzo di saliva. Ma anche in un caso del genere non è detto che il virus non riesca a farsi strada.

Informazioni riportate anche dal viceministro della “salute”, on Sileri per il Coronavirus: “Le mascherine non servono”, infatti Il viceministro della Salute, Pierpaolo Silieri: “Mascherina, stupidaggine enorme, non serve”, e gli p…. sono d’accordo.
https://m.ilgiornale.it/news/mondo/coronavirus-sileri-usare-mascherine-stupidaggine-enorme-1819425.html

I malati che muoiono che sono spacciati per morti per il coronavirus (Covid19), muoiono per le malattie pregresse o perché sono stati malcurati negli ospedali, per impreparazione dei medici anche se volenterosi (i medici/infermieri morti, erano stati precedentemente vaccinati per l’influenza), oppure perché sono  stati precedentemente vaccinati dal vaccino per l’influenza, meningite, morbillo, ecc…….
Non muoiono per una semplice influenza, che si può semplicemente curare a casa, come da sempre è stato fatto e senza questa Bufala dell’epidemia……infatti sono quantitativamente morti pressapoco gli stessi morti degli anni scorsi (vedi ISTAT e ISS) influenza e polmoniti…..
Le provincie italiane ove vi sono stati più morti sono quelle che sono state sottoposte ad una martellante campagna di vaccinazioni per il morbillo, meningite ed influenza…….

Alla fine di tutte questa BALLE spacciate per “scientifiche”, vi ricordo che i ricercatori che scoprono le Proteine virali, usano dei diagrammi/reagenti di controllo e paragone detti “standards”, inventati da Big Pharma…… che fabbricano i vaccini ….che vogliono redere obbligatori, sfruttanto collusioni o politici ignoranti…il prossomo autunno…

ECCO da dove deriva la “scienza sanitaria” ,  e l’impreparazione dei medici, che controlla anche le linee guida che insegnano nelle cattedre di “medicina”…..non insegnando loro cosa e quali le vere cause dell’ammalamento, che dipende dal Terreno/matrice, e non dai cosiddetti “agenti patogeni” (virus).
Per cui tutto questo orrido “Film”  mondiale, gestito da chi fabbrica i Vaccini, Big Pharma e Bill Gates, Rockefeller in testa, che controllano la OMS con le loro “donazioni”….serve solo per istillare PAURA (vero virus psicologico) per arrivare in autunno prossimo ad imporre obbligatoriamente i Vaccini TOSSICI, mediante i loro agenti inseriti nella politica e nella sanita… !

Voi lettori di questa PEC, Siete parte di questa amministrazione statale e se non fate nulla per fermare questo schifo, siete colpevoli di collusione con i CRIMINALI che controllano questa enorme BUGIA la nazione per i loro sporchi affari e dei morti che vengono uccisi con i Vaccini (qualsiasi).

Ho presentato alla magistratura un Esposto su questi Fatti (VACCINI TOSSICI) speriamo che qualche giudice serio e NON colluso faccia il proprio dovere: indagare su questi misFATTI che vengono spacciati per “prevenzione” sul territorio italiano a sfavore della popolazione mantenuta nell’ignoranza dai mass media collusi….con Big Pharma…e con i suoi rappresentanti anche in parlamento.

IMPORTANTE VISIONARE QUESTO VIDEO:
https://youtu.be/n-DHN9I1Co4

Se non rispondete seriamente a queste semplici domande, significa che o siete ignoranti oppure…..

Questa PEC verrà, dato che sono un giornalista investigativo, pubblicata nel web, anche se non rispondete, questo per far conoscere ai lettori e sono tanti, in che mani è finita la “sanità”……..forse in quelle di Big Pharma ?….

By dr. Jean Paul Vanoli – Giornalista Investigativo da 40 anni specializzato in Sanità, Medicina naturale e Bioelettronica

Bibliografia utile:
https://www.databaseitalia.it/pubblicazioni-scientifiche-sulla-mascherina-tutti-i-link-ad-uso-di-ricerca-personale/

PROTEZIONE LEGALE per qualsiasi trattamento sanitario:
vedi QUI tutte le bozze dei documenti da preparare ed inviare alla Pubblica Amministrazione o per il Fermo stradale
https://pattoverascienza.com/protezione-legale-dai-vaccini/

Recommended For You

Administrator

About the Author: Administrator

Esperto per la Vera scienza, conoscenza, filosofo della vita eterna, esperto in Medicine Naturali, Scienza della Nutrizione, Bioelettronica e Naturopatia. Consulente di https://mednat.news/curriculum.htm - Curatore, Tutore, Notaio, Trustee del TRUST estero VANOLI G.P. - Human Rights Defender ONU/A/RES/53/144 1999 - Diritti dei Batteri e Virus, cioè della Vita/Natura in genere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *