Vaccini a nanoRobot = CHIPS

Che sorpresa:
Architettura hardware dei nanorobot per la difesa medica
By Adriano Cavalcanti,1,2,* Bijan Shirinzadeh,2 Mingjun Zhang,3 and Luiz C. Kretly4
Author information Article notes Copyright and License information Disclaimer

This article has been cited by other articles in PMC. – Go to:

Estratto
Questo lavoro presenta un nuovo approccio con dettagli sulla piattaforma integrata e l’architettura hardware per l’applicazione dei nanorobot nel controllo delle epidemie, che dovrebbe consentire una prognosi in tempo reale in vivo dell’infezione da rischio biologico. I recenti sviluppi nel campo della nanoelettronica, con i trasduttori che si stanno progressivamente riducendo a dimensioni più piccole grazie alla nanotecnologia e ai nanotubi di carbonio, dovrebbero portare a possibilità innovative di strumentazione biomedica, con nuove terapie e metodologie di diagnosi efficienti. L’uso di sistemi integrati, biosensori intelligenti e nanodispositivi programmabili sta facendo progredire la nanoelettronica, consentendo la progressiva ricerca e sviluppo di macchine molecolari. Dovrebbe fornire un monitoraggio biomedico pervasivo ad alta precisione con trasmissione dei dati in tempo reale.
L’uso della nanobioelettronica come sistemi “incorporabili” (I) è la via naturale verso la metodologia di produzione per realizzare applicazioni nanorobot fuori dai laboratori il più presto possibile.
Per dimostrare l’applicazione pratica della nanorobotica medica, una simulazione 3D basata su dati clinici affronta come integrare la comunicazione con i nanorobot utilizzando RFID, telefoni cellulari e satelliti, applicata alla sorveglianza onnipresente a lunga distanza e al monitoraggio sanitario per le truppe nelle zone di conflitto. Pertanto, il modello attuale può essere utilizzato anche per prevenire e salvare una popolazione contro il caso di alcune malattie epidemiche mirate.
(I) = “incorporabili con vaccini o chips”…..
Fonte: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3675524/

https://www.pattoverascienza.com/vaccino-covid-non-e-un-vaccino-ma-e/  un dispositivo PATOGENO, ciò significa che ….i Vaccini sono dispositivi, attivabili a comando anche con 5G, Satelliti, ecc..

Recommended For You

Administrator

About the Author: Administrator

Esperto per la Vera scienza, conoscenza, filosofo della vita eterna, esperto in Medicine Naturali, Scienza della Nutrizione, Bioelettronica e Naturopatia. Consulente di https://mednat.news/curriculum.htm - Curatore, Tutore, Notaio, Trustee del TRUST estero VANOLI G.P. - Human Rights Defender ONU/A/RES/53/144 1999 - Diritti dei Batteri e Virus, cioè della Vita/Natura in genere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *